Costruisci il tuo primo home recording studio

Costruisci il tuo primo home recording studio, ma quanto ti può costare?
Con le opzioni base che ti allegherò sotto, potrai costruire il tuo home recording studio casalingo con 320 euro di spesa (o meno)!
Questo articolo ovviamente si rivolge a tutti coloro che vogliono provare ad avventurarsi per la prima volta nel mondo della registrazione e non vogliono investire subito grandi quantità di denaro.

Il mio obiettivo sarà quello di guidarti passo dopo passo verso la costruzione del tuo personale home-recording studio.
Ti ricordo che questo piccolo investimento ti permetterà di registrare dall’idea artistica fino alla realizzazione di un vero e proprio album home made.
Tutte le opzioni che ti allegherò sono, a mio parere, le migliori nel rapporto qualità-prezzo!

Ecco una veloce lista delle cose essenziali che ti dovrai procurare:

-due casse monitor

 

-un mixer (dove potrai collegare le uscite alle casse monitor per ottimizzare gli ascolti)

 

-una scheda audio (all’interno troverai già un software per la registrazione)

 

-cavi XLR(cannon) e cavi jack (sempre utili ed indispensabili da avere in studio per tutti i collegamenti delle varie parti)

 

-un  microfono, un filtro antipop  e un‘asta per microfono (almeno un microfono in studio è necessario averlo no?!)
Il filtro antipop è utile per eliminare il più possibile dalla registrazione i possibili difetti come le SSSssibillanti e le “EFFE” troppo soffiate !!)

 

-una tastiera midi (direi indispensabile ad oggi per fare musica. Dalle batterie ai violini, dalle automazione fino alle programmazioni.. e tanto altro)

 

 

Se hai un budget extra, con soli 140 euro puoi valutare l’idea di acquistare ulteriori oggetti per migliorare la funzionalità e l’estetica del tuo hom studio recording casalingo!
Valuta anche questi oggetti:

-pannelli fonoassorbenti (arredano e assorbono…meglio di così!)

 

-scrivania per studio musicale

 

-cuffie (per avere un ascolto differente rispetto alle casse monitor, ma allo stesso tempo per fare gli ascolti nelle ore in cui non è possibile fare confusione…se componete e mixate la notte sono indispensabili!)

 

Spero di averti dati un mano a scegliere i migliori oggetti per dare il “calcio di inizio” alla realizzazione del tuo home recording studio personale
Il risultato finale sarà davvero interessante considerando il budget davvero ridotto! 
PROVARE PER CREDERE!

Leggi qui altri articoli per te !

Buona musica
T

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.