QUALI PEDALINI PER CHITARRA COMPRARE ?

  

QUALI PEDALINI PER CHITARRA COMPRARE ? 
Non è facile, soprattutto quando siamo alle prime esperienze con il mondo degli effetti e dei pedalini per chitarra, dare una priorità al tipo di pedale che davvero ci serve o su cosa direzionarsi. Il mercato ha molte offerte da proporci e cercherò di farvi un preselezione degli effetti da comprare all’inizio del vostro percorso nel fantastico mondo degli EFFETTI e dei PEDALINI PER CHITARRA. 
Ricordati che puoi aggiungere i prodotti nel carrello di Amazon come promemoria per i tuoi acquisti !

INIZIAMO!!
Se avete una CHITARRA ELETTRICA avrete probabilmente già anche un piccolo (o grande) amplificatore con il quale suonate!
Se non siete provvisti ancora di amplificatore e se siete alle primissime esperienze, vi segnalo 2 amplificatori piccoli e pratici da usare in casa per studiare ed esercitarvi:

Se siete amanti degli amplificatori da cuffia (ossia se non potete esercitarvi a volumi bassi o avete vicini particolarmente sensibili ai suoni) vi posso segnalare questo amplificatore mini da collegare direttamente alla chitarra e con l’ausilio di un paio di cuffie sentirete ruggire ugualmente la vostra chitarra senza dare noia a vicini, o familiari in casa!

 

Adesso possiamo parlare di PEDALINI PER CHITARRA.

Ci sono tantissimi effetti e pedali sul mercato, il mio compito è quello di direzionarvi verso le scelte migliori e dare la priorità agli effetti migliori da scegliere all’inizio del vostro percorso.

Il primo pedale su cui vi potete concentrare è il DISTORSORE o OVERDRIVE per ottenere una qualità migliore e più flessibile di controllo per il vostro suono più rock.

 

 

Indispensabile sarà accordare al meglio il vostro strumento! Quindi un TUNER sarà la scelta migliore.

Potete scegliere tra un pedale TUNER (Accordatore) a pedalino  come questo

oppure potete scegliere un accordatore da applicare alla paletta come questo:

Uno dei primi effetti più particolari da mettere nella vostra pedaliera sarà il DELAY, ossia un effetto che riproduce un eco al vostro suono, creando spettacolari atmosfere!

 

Un effetto (di modulazione) molto interessante e sfruttato nella musica moderna è il CHORUS, che va a colorare il suono del vostro strumento in modo unico!

 

Con questi pedalini per chitarra avrete già a disposizione una vasta gamma di suoni da poter emulare molti chitarristi e band famosissime (ma anche per creare voi il vostro suono preferito)!

L’ordine che vi consiglio di seguire per concatenare i pedalini è il seguente:

CHITARRA –> TUNER –> DISTORSORE/OVERDRIVE –> CHORUS –> DELAY –> AMPLI

 

A questo punto possiamo passare al secondo step della vostra pedaliera, ossia iniziare ad aggiungere effetti e suoni MIRATI a prestazioni precise o per intervenire su aspetti tecnici più singolari!

Un EQUALIZZATORE può essere molto utile per creare suoni di chitarra più o meno presenti nel mix della canzone in base a come gestiamo le bande delle varie frequenze (se siete all’inizio sperimentate e ascoltare come varia il vostro suono in base a come muovete su e giù le frequenze)

 

Il BOOSTER è un pedalino che può essere sempre utile quando vogliamo alzare il nostro suono (ad esempio quando dobbiamo fare un assolo) oppure semplicemente mandare in distorsione ancora di più un overdrive (in base a come viene settato)

 

Il  REVERB (riverbero) crea un effetto d’ambiente, dando spazialità e profondità al vostro suono (alcuni amplificatori hanno già all’interno questo tipo di effetto)

 

Il COMPRESSORE è un effetto di dinamica del suono. Serve per (appunto) comprimere maggiormente il vostro suono e livellare meglio i suoni emessi dalla chitarra. I picchi più alti saranno smussati mentre i suoni più bassi saranno leggermente alzati, creando una stesura sonora più bilanciata seppur più compressa (appunto!!)!

 

Il FLANGER è un effetto particolare di modulazione che può essere molto utile per suonare alcuni pezzi degli anni 80 o semplicemente per dare un tocco in più di movimento alle vostre ritmiche o parti soliste.

 

Il PHASER è un altro effetto particolare di modulazione, diventato famoso tra i chitarristi perché usato molto da David Gilmour (Pink Floyd) e il chitarrista virtuoso E.Van Halen! 
Storico è il Phaser 90

 

L’HARMONIZER (armonizzatore) agisce sul vostro suono creando una doppia chitarra che può suonare con voi contemporaneamente, suonando però (in base al settaggio) altre note all’unisono!
Se siete alle prime esperienze con i pedalini e non sapete di cosa sto parlando, ascoltate delle demo online su YouTube! Capirete subito il tipo di effetto sonoro che crea un harmonizer.

 

 

Per finire, sempre utile per suonare live o per accompagnarsi durante lo studio giornaliero, una LOOP STATION, ossia quel pedale che permette (senza usare computer o software, di potersi registrare e di poter suonare sopra la nostra registrazione, dando sfogo a creatività ed intuito musicale!

 

Spero di esserti stato utile con questo articolo ! 
Una catena di effetti ideale (per ordinare idee ma sopratutto i pedali in catena) potrebbe essere questa:

CHITARRA –> TUNER –>COMPRESSORE –> DISTORSORE/OVERDRIVE –> BOOSTER –> EQUALIZZATORE–> PHASER–> FLANGER CHORUS –> DELAY –> REVERB –> LOOP STATION –> AMPLI  

 

Buona musica e buona costruzione del tuo suono !! 
Ricorda di essere creativo e di sperimentare tu stesso !!

Altri consigli nei link qui sotto per te!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.