5 storie sul rock

5 storie sul rock: artisti e band che hanno creato delle leggende. Precursori, grandi personalità, visionari ed intraprendenti.

1 – THE DOORS – precursori della pubblicità

Al giorno d’oggi i cartelloni degli album si vedono solo agli angoli dei negozi di dischi ma anni fa le nuove uscite avvenivano in grande stile: la copertina era stampata in formato gigante ed era affissa su cartelloni pubblicitari ai lato delle strade. Il primo di questi cimeli del rock appartiene al primo disco dei Doors dal titolo omonimo. L’idea fu del manager della loro etichetta che si accorse che in ambito musicale non si facevano pubblicità come quelle ad esempio per il cinema. Il cartellone venne dipinto a mano da una squadra ed eretto sul Sun­set Strip di Los Angeles. Questo tipo di pubblicità poi fu surclassata negli anni ’80 dagli spot in televisione e con l’avvento di MTV.


“INSTA-Guitar”
12 ideas for acoustic guitar
TAB + VIDEO


2 – ELVIS – era solo un interprete

Nonostante il Re del rock faccia ancora parlare di lui dopo anni dalla sua morte, forse non tutti sanno che le canzoni che cantava e interpretava, mandando il pubblico in visibilio, non erano scritte di suo pugno. I testi infatti venivano creati apposta per lui da scribacchini dietro le quinte, un fatto alquanto misterioso poiché è noto invece che l’artista scrivesse poesie bellissime. Chi pensa che sia a causa della bassa autostima, chi per la mancanza materiale di tempo. 

3 – COLDPLAY e iponosi

I Coldplay invece sono noti per il loro carisma e la musica celestiale. Mentre alcuni dei loro colleghi degli anni ’70 facevano uso di acido per trarre ispirazione, in più di un’intervista i membri del gruppo inglese hanno dichiarato di aver provato l’ipnosi, consigliata anche dal loro produttore Brian Eno. 

4 – THE STROKES copiano TOM PETTY

Il riff di “Last Nite” è stato letteralmente copiato da “American Girl” di Tom Petty, e i membri del gruppo l’hanno ammesso pubblicamente. Quando lui l’ha saputo leggendo un articolo sul Rolling Stone si è messo a ridere a crepa pelle, pensando che proprio non gli interessava niente dei diritti d’autore, anzi era contento per loro. Il gruppo newyorkese è stato anche invitato a suonare prima di parecchi concerti di Tom Petty e gli Heartbreakers, nel loro tour del 2006.

5 – BONO e le nomination

Si fa chiamare anche Sir Bono come la regina Elisabetta lo ha nominato nel 2007. Bono Vox, originariamente Paul Hewson, è l’unica persona ad aver ricevuto così tante nomination e riconoscimenti: per ben 3 volte la candidatura per il premio Nobel per la pace, inserito per 2 volte nella lista delle 100 persone più influenti del mondo musicale dalla rivista Time e nel 2005 ha diviso il posto con Bill Gates per il riconoscimento di “Persona dell’anno”. Nel 2007 è stato anche classificato al 22esimo posto nella lista delle 100 celebrità più pagate al mondo secondo Forbes.


VIDEO-LEZIONE CHITARRA BASE
“Gli accordi maggiori e minori”
Lingua italiana

€8.99 – Acquisto

PDF – grafici accordi maggiori e minori
VIDEO – postura e tecnica per il miglior approccio alla chitarra (15 min)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.