8 curiosità del mondo del rock

Le 8 curiosità del mondo del rock, da Bowie ai Guns, dagli Acdc ai Led Zeppelin passando dai Deep Purple. Oggi scopriamo alcune curiosità di queste leggende della musica rock e di come spesso nascono in modo casuale e semplice alcune delle idee più rivoluzionarie della storia del mondo della musica!

Elvis Presley

Il famoso cantante Elvis Presley non fu mai l’autore delle sue canzoni. Pur registrando più di 600 canzoni, non ne scrisse mai una di sua penna. Possiamo ricordare questa leggenda del rock come un grande interprete, un grande showman.

Appetite for destruction

In un primo momento, per la produzione dell’album Appetite for destruction dei Guns n Roses, fu scelto Paul Stanley dei Kiss. Tuttavia, in seguito alla richiesta di modifica di alcuni pezzi, si ripiegò per un produttore meno esperto: Mike Clink. Le sessioni di registrazioni avvenivano in California, attraverso parti separate. Prima il lavoro di Slash, che avveniva verso sera, poi quello di Axl Rose, che invece cantava fino a tarda notte. Lavorando separatamente, la band obbligò il giovane produttore a lavorare fino a 18 ore al giorno. Le registrazioni durarono circa un mese, anche perchè Slash ebbe problemi a trovare le giuste tonalità con la chitarra. Alla fine, collegando una Gibson Les Paul a un amplificatore Marshall, i problemi furono risolti. La difficilissima produzione dell’album costò alla band statunitense circa 370 mila dollari.

Led Zeppelin

Led Zeppelin idearono il titolo Black Dog, per una delle loro canzoni, dopo che un labrador nero entrò nello studio dove stavano registrando. La canzone parla della passione nei confronti di una donna, ma non c’è nessun riferimento a un cane.

Rolling Stones

l logo dei Rolling Stones con la lingua era ispirato alla divinità Hindu Kali il distruttore. La religione indiana all’epoca influenzò molto il genere rock.

David Bowie

L’inconfondibile sguardo di David Bowie, potremmo riconoscerlo fra mille. La pupilla sinistra di Bowie era perennemente dilatata a causa di un pugno all’occhio ricevuto dal suo amico George Underwood, durante un litigio per una ragazza. Aveva quindici anni e da allora la sua pupilla è rimasta “paralizzata” a causa del trauma muscolare subito.

Deep Purple

La prima traccia dell’album, Speed King dei Deep Purple, fu accompagnata, nelle prime edizioni, da un fastidiosissimo rumore che – nelle edizioni successive – fu opportunamente eliminato. Speed King, infatti, si apre con un’introduzione realizzata con il suono di un organo trasmesso attraverso l’amplificatore per chitarre di Marshall. Inoltre, allo stesso tempo, il rumore è dato anche dalla presenza della distorsione del suono della Stratocaster di Blackmore. Il risultato risulta essere difficile da sopportare, tanto che portò i Deep Purple ad eliminare (in alcune versioni di Deep Purple in Rock) il rumore iniziale, facendo iniziare l’album direttamente con la canzone.

Freddie Mercury

Freddie Mercury, pseudonimo di Farrokh Bulsara, non ebbe mai una dentatura perfetta. Si dice che abbia rifiutato ogni tipo di operazioni per non alterare in alcun modo la propria voce.

ACDC

Il titolo dell’album e single track “Highway to hell” derivò da un’affermazione di Angus Young inerente a una domanda su cosa sia la vita da palcoscenico. Il chitarrista degli ACDC rispose semplicemente così “It’s a fuckin’ highway to hell”. Da li nasce il titolo dell’album e del singolo che è stato classificato al 248° delle migliori 500 canzoni di sempre secondo il Rolling Stone, ed è stato oggetto di cover da parte di Sam Kinison, Green Day e Marilyn Manson. Anche i 2Cellos, il duo di violoncellisti che spopola negli ultimi anni, ne ha fatto una cover.

VIDEO-LEZIONE CHITARRA BASE
“Gli accordi maggiori e minori”
Lingua italiana

€8.99 – Acquisto

PDF – grafici accordi maggiori e minori
VIDEO – postura e tecnica per il miglior approccio alla chitarra (15 min)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.