fbpx

Lavorare con la musica nel 2019

Quante volte ti sarai chiesto: come posso lavorare con la musica? Il mondo è cambiato, stravolto dal web, dallo streaming, le regole sembrano avere sempre meno senso e tutto appare estremamente dinamico, instabile ed evanescente.

Ovviamente esistono delle regole non scritte, delle leggi universali che tra le righe domineranno sempre il modus operandi del mercato musicale: innovazione, creatività, pubblicità e personalità saranno ingredienti sempre importanti da tenere a mente quando facciamo musica.

Fare musica e provare a vivere di musica è una delle sfide di ogni artista e musicista all’ordine del giorno.

Vediamo adesso insieme gli step dalla creazione alla pubblicità:

1 – STUDIO MUSICALE DI PRODUZIONE

Avere un home studio è una delle condizioni principali e migliori per poter lavorare. Avere a disposizione subito gli strumenti per fare e creare e comporre la tua musica è indispensabile per creare musica! Oggi puoi fare tutto ciò con un buon computer, una scheda audio, un programma di registrazione (Logic, Pro Tools, Cubase, etc…) ed una coppia di monitor (o cuffie).
Qui sotto allego dei link diretti per farvi una idea delle migliori soluzioni al miglior compromesso qualità/prezzo.

2 – STRUMENTI PER REGISTRAZIONE VIDEO PROMO

Una volta che avrete dato vita alla vostra creatività musicale ed avrete immortalato tutto nel vostro programma di registrazione, sarà il momento della realizzazione di alcuni video promozionali, che serviranno per far conoscere la vostra canzone ma anche voi stessi.

L’immagine dell’artista oggi è ancora più di prima legata alla sua musica. La personalità, l’immagine e ciò che trasmettiamo sarà determinante per il buon esito della nostra canzone!

Per registrare vi basta avere o un buon smartphone, o una moderna videocamera, e alcuni accessori che possono aiutarvi a rendere meglio il vostro video, come quelli che vi allego qui sotto:

3 – PUBBLICITÀ ONLINE E INSTORE

Adesso che avete realizzata la vostra canzone e avete catturato l’interesse con vostri video, non vi rimane altro che promuovere il materiale (foto, video) che più ha funzionato durante il periodo di rodaggio iniziale, mettere sui vari digital stores (Spotify, YouTube, iTunes, Amazon etc…) il vostro pezzo ed infine andare in giro a promuovere la vostra musica (sembrerà retrò, ma vi farete nuovi amici, nuovi followers e nuovi fans!).

Avete in mano il vostro futuro! Siete voi stessi oggi a decidere ancora di più se potrete diventare artisti o meno, ed anche se sembra tutto più facile ed alla portata di tutti, ricordate che vale ancora la regola di Morandi: “UNO SU MILLE CE LA FA”


PS – ricordate che la parola artista non significa ricchezza materiale (o per lo meno, non sempre!)…ma vi renderà persone dall’animo libero, felici, a volte ribelle e sicuramente persone interessanti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.